WIF - La Community Italiana di The Battle for Wesnoth

Wesnoth Italian Forum
La Community Italiana di The Battle for Wesnoth uno dei migliori giochi multiplayer online gratis open source, a turni di ambientazione fantasy. Iscriviti a wifper partecipare ai tornei online, allo sviluppo di nuove estensioni (campagne, mappe, ere, scenari, fazioni) e a tutte le iniziative di w.i.f. per questo meraviglioso gioco strategia . Giocare gratis on line non è mai stato più facile.

Se stai cercando giochi multiplayer online, giochi di strategia, giochi a turni, giochi open source, giochi gratuiti o giochi fantasy, vieni a giocare online in multiplayer con noi! Questo è il forum che cercavi.
24 Settembre 2018, 13:14:28 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
 Notizia
VENITE A TROVARCI NELLA CHAT DI W.I.F.
- per organizzare partite ed incontri Ghigno  -
Ti aspettiamo!
Ricerca avanzata  
Pagine: 1 2 [3]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Il figlio di Occhio Nero: 3 - L'assedio di Barag Gór  (Letto 7242 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
marfisa
Giovane Avventuriero
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 40


« Risposta #30 inserita:: 18 Gennaio 2010, 18:10:52 »

Ottima strategia, davvero. La mia è stata un po' diversa, ti dico come mi sono comportata io premettendo che il risultato a fine scenario è molto simile al tuo, cambia di poco. Ho ottenuto 1 avanzamento in meno rispetto a te, ho concluso con 20 monete d'oro in più  e 2 turni prima di te, ma ho addestrato diverse truppe di medio livello potendo fare molti reclutamenti e questo sarà utile nei prossimi scenari (ho approfittato infatti del denaro in più guadagnato allo scenario precedente, per fare un po' di tirocinio alle nuove reclute). Complessivamente, danni inflitti: +2%, danni subiti: -6%.

Allora, la mia strategia è stata la seguente: mentre una squadra mista di veterani e novizi andava in supporto della resistenza alla fortezza centrale, ho fatto partire fin da subito due squadre, una verso l'accampamento elfico a sud, un'altra verso quello a nord; quest'ultima composta di soli troll e orchi recluta, nella prima invece ho schierato diversi veterani, convogliandovi il prima possibile anche gli sciamani tratti in salvo dal castello.

Al turno 8 è caduto il primo elfo a sud: lo squadrone s'è fermato a riposare un paio di turni per curare i feriti e riorganizzare le truppe, ma poi non è tornato verso il centro, ha proseguito in direzione sudovest per liberare l'assassino prigioniero ed eliminare l'altro elfo; nel frattempo ho continuato a mandare nuove reclute verso il centro, selezionando le più intelligenti per farle avanzare e usando le altre come massa di manovra, continuando a premere anche sull'accampamento elfico a nord. Gli elfi a nord sono caduti al turno 12.

A quel punto i miei lupi hanno preso tutti i villaggi disponibili e dal castello è potuta partire la marcia finale verso nordovest. Al turno 18 è caduto l'ultimo elfo. Sono proprio curiosa di vedere come hai risolto gli scenari successivi, per capire se la mia strategia ha portato dei risultati concretamente migliori, o se alla fine non c'è stata una gran differenza.
Registrato
epippus
Recluta

Scollegato Scollegato

Messaggi: 2


« Risposta #31 inserita:: 19 Aprile 2011, 13:02:02 »

Relativamente a questo scenario ho diviso una parte delle truppe a supporto del castello assediato e l'altra con alcuni personaggi di 2° e 3° livello a far fuori i vari accampamenti elfici occupando più villaggi possibili. Ho iniziato con quello a sud-ovest e poi gli altri 3 in senso antiorario.
Registrato
Pagine: 1 2 [3]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a: