Wif - La Community Italiana di the Battle for Wesnoth: uno dei giochi multiplayer online gratis, di strategia online e i videogiochi fantasy

ALTRO => ... lo sgabuzzino => Discussione aperta da: Argesilao - 18 Aprile 2017, 22:03:36



Titolo: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Argesilao - 18 Aprile 2017, 22:03:36
Apro questa discussione come un contenitore per le notiziole curiose.

Nella campagna The Rise of Wesnoth, all'inizio dello scenario 17c The Troll Hole, si svolge un breve scambio di battute in cui Haldric chiede informazioni sui Troll:

Prince Haldric: "Does anybody actually know anything about Trolls?"
trad: "Qualcuno sa qualcosa riguardo ai Trolls?"

Burin the Lost: "I indeed do. They are green, and mean, and will try to crush you like a bug. They heal very quickly."
trad: "Certamente. Essi sono verdi, e maligni, e cercheranno di schiacciarti come un insetto. Guariscono molto velocemente."

Fin dalla prima volta che ho giocato quello scenario, ormai quasi un paio d'anni or sono, mi sono chiesto perchè Burin dicesse ad Haldric che i troll erano verdi  ??? visto che erano grigi.
Qualche giorno fa, andando a ravanare negli abissi del tempo, vale a dire nelle prime versioni del gioco che tutti amiamo, ho scoperto il perchè di quella strana risposta di Burin ad Haldic: nella versione 1.0 del gioco i troll erano verdi, come si può vedere dalle immagini in allegato.

[attachment=1]

[attachment=2]

[attachment=3]

[attachment=4]

Qualcuno obietterà che forse questo post andava inserito nel forum: Ti accorgi di aver giocato troppo a Wesnoth quando ... , e non gli darei torto  ;D

Argesilao il paleontologo


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Nicodema - 19 Aprile 2017, 07:21:27
Aye, Argesilao il paleontologo!

Grazie per averci resi partecipi di questa tua scoperta frutto di anni di ricerche estenuanti.

Continua così!!!

 ;D


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Yomar - 20 Aprile 2017, 16:30:03
Giá, inoltre la frase era stata costruita per fare rima in inglese.


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Argesilao - 27 Giugno 2017, 22:00:23
Nella campagna Delfador Memories appare, in alcuni scenari, un generale di Wesnoth di nome Lionel, con tanto di ritratto; per la verità il suddetto Lionel appare anche in uno scenario della campagna Heir to the Throne, ma essendo passato nella categoria merceologica dei non-morti è piuttosto scheletrito ed ha un ritratto differente.
Per quanto interessa questo post, nella campagna Delfador Memories il generale Lionel è rappresentato con una bella armatura con i colori bianchi e rossi dell'esercito di Wesnoth, insieme ai quali sfoggia, sul vigoroso petto e sull'ancor più vigoroso adipe, uno stemma: nientepopodimenoche LO SCETTRO DI FUOCO! :o
Embé? Direte voi ...  ???
Il punto è, come i più sagaci staranno ormai già intuendo, è che lo scettro di fuoco viene ritrovato nella campagna Heir to the Throne, che, cronologicamente, si svolge DOPO la campagna Delfador Memories; quindi che ci fa lo scettro di fuoco tra i colori del nostro reame preferito prima di essere, non solo ritrovato, ma anche solamente veduto da chichessia?
Un paradosso temporale? Un refuso storico-geografico? Preveggenza degli stilisti di Weldyn? Oppure l'immagine di Lionel era stata disegnata per essere usata in un'altra campagna ed è stata poi riciclata ne Delfador Memories?

Boh!

Argesilao il pignolo


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Xalzar - 02 Luglio 2017, 23:46:59
Citazione di: WIF: Ripasso di Storia
25-40 YW
-Nel 25 YW [...] Haldric II commissiona ad una tribù dei Nani la costruzione dello Scettro di Fuoco con il Rubino di Fuoco come suo nucleo [...]
-Haldric II viene informato che lo Scettro è stato completato e perduto nel corso dell'anno 40. Non sarà recuperato per quasi 500 anni.
[...]
468 YW
-Delfador si diploma alla Grande Accademia. Inizio de "Le Memorie di Delfador".

470 YW
-Garard I muore; Garard II sale al trono di Wesnoth.
-Gli Orchi al comando del Grande Capo Zorlan e i Non-Morti evocati dal negromante Iliah-Malal compiono incursioni ai confini di Wesnoth. Tutti tranne il primo e gli ultimi tre scenari de "Le Memorie di Delfador" si svolgono in questo anno.
[...]

478 YW
-Garard II sposa Asheviere.
-Garard promulga l'Editto dello Scettro, che stabilisce che dopo la sua morte la corona dovrà appartenere ad un qualsiasi membro della famiglia reale che avesse recuperato lo Scettro di Fuoco dalle Caverne della Fiamma.

Partendo da queste notizie, si può vedere come per l'appunto lo Scettro sia stato perduto da tempo. Nessun umano lo ha mai visto.
Quel che è certo è che la leggenda dello Scettro di Fuoco e dei suoi creatori (vd. epilogo de Lo Scettro di Fuoco) sia stata tramandata per vari secoli, e che sia stata riscoperta ai tempi di Garard II.

Come mai solo allora venne dichiarato l'Editto dello Scettro per la successione? E' un'incredibile coincidenza che sia stata proclamato giusto alcuni anni prima di essere messo in pratica da Konrad e Li'sar.

Che sia stata un'idea di Delfador, che magari aveva ritrovato nei suoi libri accenni ad una leggenda dimenticata? Direi che sia da escludere dato che - ed arriviamo al punto della discussione - Lionel ha lo stemma dello Scettro sulla sua armatura.
E' quindi più probabile che ci sia stato un "revival" di quella leggenda durante l'epoca di Delfador (campagne precedenti non hanno ritratti di personaggi unici con simboli dello Scettro).

Ed ora il quesito principale: come facevano gli "stilisti" di Wesnoth a sapere come era fatto lo Scettro? L'unica spiegazione è quella di pensare che Haldric II - colui che fece costruire lo Scettro - avesse presentato ai Nani anche una copia di una bozza di come lo voleva realizzato (e che le bozze originali siano state conservate). Ne Lo Scettro di Fuoco non c'è conferma di ciò o, al contrario, che il design sia completamente opera di Thursagan.

Conclusione:
-la leggenda dello Scettro di Fuoco certamente era viva all'epoca di Delfador e Garard II, dopo aver possibilmente passato secoli a prendere polvere.
-presumibilmente il design dello Scettro di Fuoco fu realizzato da un artigiano della corte di Haldric II.

@Argesilao: in ogni caso questi tuoi quesiti sono interessanti e degni di essere posti anche nel forum internazionale se ti aggrada.  :)


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Argesilao - 03 Luglio 2017, 19:45:06
L'affaire Lionel si ingarbuglia  :o

Infatti, da una ricerca negli strati geologici più profondi della stratigrafia orogenetica Wesnothiana ho constatato che:
a) La campagna Delfadors Memoirs compare solamente dalla versione 1.7 del gioco (2009 d.C. secolo più secolo meno), ma questo non ci interessa più di tanto.
b) Nella versione originale e fino alla versione 1.10 compresa (2014 d.C circa) il personaggio di Lionel ha un ritratto differente, fra l'altro di pregevolissima fattura; in questo ritratto, che chiameremo originale, Lionel indossa una armatura senza i colori di Wesnoth, e senza il famigerato Scettro di fuoco; l'oggetto di questo forum, vale a dire il Lionel con lo Scettro di fuoco effigiato sull'armatura, compare solo dalla versione 1.11.

A titolo di curiosità allego l'immagine originale di Lionel
[attachment=1]

Questo cambia un poco la prospettiva della questione; nella forma originale Lionel è corretto, ma un paio di anni or sono qualcuno ha deciso, e sarebbe interessante sapere perché, di dargli un'altro aspetto, appiccicandoli per di più addosso uno scettro di fuoco che, come fa notare Xalzar nel suo post, non compare per nessun altro personaggio delle campagne cronologicamente antecedenti a Delfadors Memoirs; la cosa è sospetta!  8)

Aggiungo che, a parte Konrad II in Eastern Invasion, l'immagine dello scettro di fuoco non compare sul petto di nessun personaggio neppure nelle campagne cronologicamente successive a Heir to the Throne , in cui lo scettro viene ritrovato, sicché è lecito dedurre che l'esposizione di tale simbolo sia da ritenersi riservato alla famiglia regnante.

Le domande diventano quindi 2:
1) Perchè il Lionel originale non è stato ritenuto soddisfacente dopo almeno 5 anni di onorato servizio?
2) Perchè il Lionel successivo porta lo scettro di fuoco effigiato sul petto?

Credo che prima o poi porrò seguirò il consiglio di Xalzar e porrò la questione sul forum ufficiale, appena avrò scoperto come fare; tuttavia, se qualche anima pia, più ferrata del sottoscritto nell'insidioso idioma degli abitanti delle Isole Britanniche e nell'uso del suddetto forum, volesse farlo al posto mio non riterrò la cosa offensiva in alcun modo  ;D

Argesilao lo scavatore


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: zepko - 03 Luglio 2017, 20:07:06
Ingarbuglio ulteriormente la questione facendo presente che lo stesso emblema dello scettro appare anche nei ritratti di (almeno) due unità generiche, ovvero Gran Cavaliere e Guardia Reale, almeno dalla versione 1.10. Quindi, potenzialmente in tutti i periodi della storia in cui sono ambientate campagne che usano quelle unità.
(http://units.wesnoth.org/1.12/pics/core$images$portraits$humans$transparent$grand-knight.png)(http://units.wesnoth.org/1.12/pics/core$images$portraits$humans$transparent$royal-guard.png)

P.S. Qualcuno sa come si riduce la dimensione di immagini inserite tramite il tag [img]? La sintassi [img={width}x{height}] mi pare non funzioni.
P.P.S. L'orologio del forum è indietro di un'ora!


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Xalzar - 03 Luglio 2017, 20:49:25
Ingarbuglio ulteriormente la questione facendo presente che lo stesso emblema dello scettro appare anche nei ritratti di (almeno) due unità generiche, ovvero Gran Cavaliere e Guardia Reale, almeno dalla versione 1.10. Quindi, potenzialmente in tutti i periodi della storia in cui sono ambientate campagne che usano quelle unità.

Vero, quei ritratti li avevo trascurati appunto perché generici. Idealmente, ci vorrebbero dei ritratti alternativi che rispecchiano le varie epoche storiche!  :P
Invero, quei due ritratti sono ambientati all'epoca dell'Erede al Trono...come anche ad esempio il nome della fazione Ribelli se ci fate caso! (l'Alleanza di Knalga è invece anacronistica)  :)


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: zepko - 03 Luglio 2017, 21:04:00
Vero, quei ritratti li avevo trascurati appunto perché generici. Idealmente, ci vorrebbero dei ritratti alternativi che rispecchiano le varie epoche storiche!  :P
Per il Gran Cavaliere esiste un ritratto alternativo senza lo scettro. E Sir Kaylan, nello scenario 2 di HttT, che è ambientato prima del ritrovamento dello scettro, usa (giustamente) il ritratto alternativo. Non so però se sia questo il motivo dell'esistenza di tale ritratto, o se sia soltanto un modo per differenziare Kaylan da una unità generica.


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Argesilao - 04 Luglio 2017, 19:11:52
Sembra che il caso Lionel abbia portato alla luce un piccolo caso di anacronismo in Wesnoth.
Infatti i due ritratti segnalati da zepko potrebbero comparire, con il loro scettro di fuoco in effige sull'armatura, in qualunque campagna preveda:
1) la possibilità di arruolare Horseman, Spearman, Peasant e/o relativi avanzamenti di livello.
2) la possibilità che queste unità compaiano nei dialoghi della campagna.
Se la campagna in questione è collocata cronologicamente prima del ritrovamento dello scettro di fuoco, cioè prima della campagna Heir to the Throne, allora l'anacronismo è in agguato.
Il caso più clamoroso è sicuramente quello della campagna The Rise of Wesnoth, in cui Grand Knights e Royal Guards potrebbero apparire sulla scena perfino prima della scoperta del rubino di fuoco, ma devo ammettere che non rammento se in quella campagna delle unità che non siano i personaggi principali hanno l'opportunità di partecipare ai dialoghi.
Altre campagne a rischio anacronismo da Scettro di Fuoco potrebbero essere: The Legend of Wesmere, A Tale of two Brothers, Descent into Darkness, Delfador Memoirs, Liberty, Heir to the Throne e, anche per motivi geografici (anche se allora non sarebbe un anacronismo! Argesilao il cavilloso) , Northern Rebirth.
Così, a memoria, credo che la possibilità di un anacronismo sia praticamente inesistente in Descent into Darkness e piuttosto alto in A Tale of two Brothers a Northern Rebirth; sicuramente si presenta in Heir to the throne, negli ultimi scenari in cui fanno la loro apparizione i cavalieri delle pianure.

Interessante inoltre notare che sia Deoran ne The South Guard che Gweddry in Eastern Invasion portano sopra l'armatura la tunica con i colori di Wesnoth ma senza lo scettro di fuoco, malgrado le loro vicende si svolgano dopo i fatti di Heir to the Throne e malgrado entrambi abbiano un certo grado nelle gerarchie militari di Wensoth.
Ora, quello di cavaliere (Knight) è anche un grado nobiliare, ed gli Swordman che arrivano al livello di Royal Guard entrano a fare parte di una scorta reale, quindi possiamo supporre che l'effige dello scettro di fuoco sia riservata a chi ha una certa contiguità (familiare, nobiliare o professionale) con la casata regnante, infatti Lionel è considerato da Garad I il migliore dei suoi generali, c'è solo il problema che nemmeno Garad I porta l'effige dello Scettro che invece porta Lionel.
In compenso l'effige dello scettro la porta Konrad II in Eastern Invasion, e questo mi fa sorgere un dubbio: che il ritratto incriminato di Lionel sia stato pensato e realizzato per qualche personaggio di Eastern Invasion, probabilmente per qualche consigliere militare di Konrad II; in seguito, non trovando un uso congruo nella campagna per la quale era stato concepito è stato usato in Delfador Memoirs, ma non si è pensato a togliere lo scettro.

Infine una considerazione sulla duplice immagine disponibile per i Grand Knight; si voleva semplicemente dare la possibilità di differenziare i personaggi o la cosa era stata studiata proprio per differenziare i Grand Knight da usare prima di Heir to the Throne da quelli da usare dopo? Mistero!
Se la seconda ipotesi è quella giusta perché non si sono differenziate anche le immagini dei Royal Guard? Doppio mistero!
E poi, i realizzatori del ritratto incriminato non potevano usare il loro talento per creare immagini di qualche razza di cui c'è penuria di immagini, per esempio i sauri, invece di creare personaggi anacronistici per sostituire personaggi già belli e fatti? Triplo mistero con lamentela incorporata!

Argesilao il teorizzatore di misteri.

P.S. L'orologio del Forum non è indietro, segna l'ora precisa del fuso orario di Wesnoth. ;D


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Xalzar - 04 Luglio 2017, 23:33:32
E poi, i realizzatori del ritratto incriminato non potevano usare il loro talento per creare immagini di qualche razza di cui c'è penuria di immagini, per esempio i sauri,

Amen fratello!  ;D


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ... Il mistero del dragone scomparso
Inserito da: Argesilao - 27 Ottobre 2017, 20:42:01
Sarà capitato a tutti, nel Vostro girovagare per Irdya e dintorni, di imbattersi in quell'esemplare dall'incerta collocazione tassonomica che risponde al nome di Fire Dragon; in effetti è difficile non notarlo, viste le considerevoli dimensioni e l'abitudine ad appiccare incendi ovunque, e tutti coloro che hanno avuto a che fare con il soggetto in questione avranno notato una sua certa fissità espressiva; qualunque cosa faccia si presenta sempre con la stessa immagine.

Pigrizia degli autori? Direi di no! 8)

Infatti, fin dalla prima versione del gioco che tutti amiamo il Fire Dragon ha più di una immagine a disposizione! Nelle versioni dalla 1.0 alla 1.4 ha l'aspetto di un lucertolone preistorico con la licenza di volo, come da immagine allegata:

[attachment=1]

In effetti ha un aspetto piuttosto pacioso, però ha una sua immagine base, una immagine per l'attacco con gli artigli, una per l'attacco con la coda, una per l'attacco con l'alito pesante ed una per la difesa.

Forse proprio per darli un aspetto più terrificante, e più consono alle caratteristiche psicotiche del cattivo soggetto, dalla versione 1.5 del gioco gli viene fornito questo aspetto:

[attachment=2]

Corredato di altre 14 immagini che lo illustrano in ogni sua attività più o meno distruttiva.

Ora il punto è che nella versione 1.9 del gioco anche questa versione viene accantonata per essere sostituita con quella che noi tutti ben conosciamo, ma che il sottoscritto per pedanteria posta comunque:

[attachment=3]

Corredata di 0 immagini di azione, movimento e quant'altro.

Non che me ne lamenti, visto che questa evoluzione grafica mi permette di reperire immagini già belle e pronte per le mie campagne, ma lascia perplessa l'involuzione nella animazione del personaggio: 5 immagini nella prima versione, 15 immagini nella seconda, 1 nella versione attuale.
Come mai il dinamico piromane è diventato una incandescente statua?  ???

E aggiungo una perplessità aggiuntiva: il Fire Dragon non ha una sua immagine di profilo che appaia nei dialoghi valida sempre e comunque, ma ne ha una in alcune campagne, che mi ricordi io almeno in una; non si poteva assegnare al tipo Fire Dragon quella immagine di profilo come immagine del tipo di unità in generale e non solo come immagine del personaggio di alcune particolari campagne?  ???^2

Mistero!

Alla prossima puntata di Wesnoquark, alla scoperta di ... boh!

Argesilao il multiperplesso




Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Dorimen - 29 Ottobre 2017, 11:15:13
Quando ho scoperto Wesnoth stavano cambiando la versione stabile alla 1.6 quindi ho una vaga memoria del primo tipo.
Sicuramente sono stato felice dell'ultima versione del dragone perchè l'immagine precedente non mi dava l'impressione di essere un drago, ma piuttosto uno strano incrocio tra una viverna ed un drago terrestre (vedi dai vecchi ricordi quello di Yu-Gi-Oh ;D ).

Quando seguivo spesso il forum ufficiale, vidi la nascita dell'ultimo drago, creato da zerovirus, e disse che non era sicuro di riuscire ad animarlo perchè troppo complesso.
In effetti con tutte quelle scaglie c'è da diventar matti!


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Nicodema - 30 Ottobre 2017, 08:52:01
C'entra poco o nulla...

a mio personale parere l'attuale versione del drago, pur ritenendola molto bene ed efficace, non è molto in stile wesnothiano.

Una cosa tipo drago d'ossa sarebbe più appropriata.

per citare un noto intellettuale...
Nicodema il polemico  ;D

(prometto che è la prima e ultima volta che mi firmo così, ma non ho resistito!)


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Xalzar - 03 Novembre 2017, 00:03:04
C'è da aggiungere che esiste un'altra versione del Dragone di Fuoco, molto più completa dal punto di vista delle animazioni ma che stranamente viene utilizzata solo in UMC.
Eccola in una gif che mostra una delle sue animazioni:
(https://forums.wesnoth.org/download/file.php?id=34194)


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Argesilao - 03 Novembre 2017, 13:41:58
C'è da aggiungere che esiste un'altra versione del Dragone di Fuoco, molto più completa dal punto di vista delle animazioni ma che stranamente viene utilizzata solo in UMC.

Il che aggiunge mistero a mistero, tanto più che si tratta di un'immagine di ottima fattura e con un'altrettanto ottima animazione. Davvero strano che non sia stata presa in considerazione come versione ufficiale, anche solo in attesa che la versione attuale si sviluppi.

In quale campagna UMC l'hai trovata?


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Yomar - 03 Novembre 2017, 16:20:14
Trovo fastidioso quando un'unità è meno animata che nelle versioni precedenti, come l cavalleggeroianche o ll'elfo esploratore.


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Nicodema - 03 Novembre 2017, 17:12:10
Figata quel dragone  :o :o :o


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Argesilao - 01 Dicembre 2017, 23:20:14
Ritengo interessante, anche per completezza di informazione, far notare come la forma scheletrica del Fire Dragon abbia seguito, nelle sue vicissitudini grafiche, un percorso analogo alla forma vivente; infatti fino alla versione 1.10 compresa lo Skeletal Fire Dragon aveva una forma diversa:

[attachment=1]

corredata di altre sette immagini che lo ritraggono nelle sue abituali attività di altrui annichilimento; dalla versione 1.11 appare la forma attuale:

[attachment=2]

anche questa priva di immagini di animazione. Ipotizzo che, una volta definitivamente adottata la forma attuale del Fire Dragon, si sia ritenuto assolutamente necessario che la versione scheletrita fosse 'compatibile' con la versione carnacea; mi domando, però, come mai tale somiglianza non era stata ritenuta necessaria nelle versioni precedenti. ???

Credo altresì opportuno dichiarare, a questo punto, che malgrado obiezioni, critiche e borbottii vari, nutro una sconfinata ammirazione ed una abissale invidia nei confronti di coloro che hanno pensato e realizzato le passate, presenti e future animazioni di Wesnoth!
Sentimenti che, in ogni caso, non mi impediranno di continuare a obiettare, criticare e borbottare ancora  ;D

Argesilao il borbottatore selvaggio


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Argesilao - 03 Giugno 2018, 13:04:41
Eterocromia: dicesi eterocromia quel particolare fenomeno di orgine genetica, ma non solo, per cui un individuo può avere un iride di un colore ed un'iride di un'altro. Statisticamente il fenomeno interessa l'1% della popolazione umana.

Qualcuno dirà: tutto molto interessante  ::) ma che c'azzecca con wesnoth? ???

C'azzecca perchè nella campagna Descent in the Darkness il protagonista, Malin, è appunto interessato da questo fenomeno, come si può evincere dall'immagine seguente:

[attachment=1]

Ma non è finita qui, perchè anche sua sorella Dela ha la stessa caratteristica somatica:

[attachment=2]

Non posso fare a meno di domandarmi (per la verità potrei benissimo farne a meno ma poi viene meno anche lo scopo principale di questo post  ;D) cosa ha spinto gli autori dei ritratti ad inserirvi questa particolarità; forse era previsto che, in qualche modo, entrasse nella vicenda terrena dei due personaggi?  ??? (e nel caso di Malin anche nella sua vicenda ultraterrena  ;D)

Mistero! :o

Argesilao il geneticamente modificato




Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Argesilao - 26 Giugno 2018, 22:18:00
Benvenuti a questa puntata di wifquark!

Oggi parleremo di un animale che è possibile incontrare passeggiando nelle zone più selvagge del continente di Irdya: il direwolf, di cui mostriamo un'immagine mentre è intento nella sua attività più frequente, vale a dire cercare qualcuno da sbranare:

[attachment=1]

Molti sono i pregiudizi che circondano la figura di questo povero animale, a cominciare dal fatto che odi gli esseri umani; l'osservazione in natura, infatti,  ha dimostrato che si tratta di una calunnia, infatti il nostro simpatico cucciolone, non solo cerca di fare la festa ad ogni uomo che incontra, ma ama molto giocare, fin da cucciolo, con gli esseri umani, soprattutto con i loro femori spolpati.

Inoltre i direwolves si riuniscono in grandi branchi, in cui mostrano comportamenti sociali complessi, spesso al solo scopo di cercare quegli uomini di cui agognano la compagnia, e che spesso invitano pure a partecipare ai loro pasti.

Ma la diceria più radicata, che stasera vogliamo sfatare, è quella che i direwolver siano creature di fantasia; è invece non è così, cari wifspettatori, o almeno, non lo era; i direwolves, o Canis dirus o lupi terribili, infatti, si aggiravano per il continente nordamericano durante il Pleistocene, ed i loro resti più recenti risalgono a poco meno di 9.500 anni or sono, più o meno quando il sottoscritto faceva la prima comunione, o almeno l'avrebbe fatta se fosse già esistito il cristianesimo.
Comunque, qui da noi il Lupo Terribile, o Direwolf nelle lingua dei popoli primitivi, si è estinto durante l'ultima glaciazione, ed oggi tocca recarsi ad Irdya per poterne osservare uno dal vivo; il problema è rimanere vivi se si cerca di osservarlo troppo da vicino; per questo, se proprio volete ammirare questa stupenda bestia, si consiglia l'uso di un cannocchiale molto potente oppure di un fucile molto preciso, a seconda delle attitudini personali; in ogni caso è d'obbligo un buon allenamento alla corsa veloce.

E con questo vi aspetto alla prossima puntata di wifquark!



Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Hydra Undead - 27 Giugno 2018, 15:35:46
Probabilmente per vedere un direwolf pacificamente dovresti essere un goblin o un orco e sperare che l'animale abbia gia mangiato.

Riguardo al post precedente l'eterocromia come in warcraft potrebbe essere legata a un grande potenziale magico


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Argesilao - 27 Giugno 2018, 19:27:16
Riguardo al post precedente l'eterocromia come in warcraft potrebbe essere legata a un grande potenziale magico

Interessante, quindi chi ha creato il personaggio e la campagna potrebbe essersi ispirato a warcraft!

Leggendo questo post mi è venuta in mente una cosa: Malin era stato scacciato dall'accademia per aver ricoperto di pustole un compagno; quello che non ricordo esattamente è il motivo per il quale Malin aveva voluto punire il compagno; aveva forse a che fare con il colore degli occhi?  ???
Sarò grato a chi mi rinfrescherà la memoria, altrimenti mi toccherà rigiocare quella campagna per saperlo :-\


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: gnidaoL - 28 Giugno 2018, 09:33:04
Il compagno di cui parli è un professore di magia che è saccente, cosi Malin spara la maledizione delle pustole XD (se non ricordo mal...)


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Hydra Undead - 28 Giugno 2018, 20:19:04
Rigiocando la campagna ho potuto osservare che tutti i maghi e il negromante dicono che Malin rispetto ad altri umani addestrati nella magia a un potenziale e una forza maggiore e a questo punto penso sia proprio dovuto all'eterocromia


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Argesilao - 28 Giugno 2018, 21:22:01
Il compagno di cui parli è un professore di magia che è saccente, cosi Malin spara la maledizione delle pustole XD (se non ricordo mal...)

Quindi se mi ritrovo ricoperto di pustole vuole dire che devo sospendere le mie puntate di wifquark  ;D

Citazione
Rigiocando la campagna ho potuto osservare che tutti i maghi e il negromante dicono che Malin rispetto ad altri umani addestrati nella magia a un potenziale e una forza maggiore e a questo punto penso sia proprio dovuto all'eterocromia

Possiamo allora ragionevolmente supporre che l'eterocromia sia considerato un indizio di elevato potenziale magico; ma perchè gli autori della campagna non ne fanno alcun cenno? E neppure in altre campagne se ne parla ???
Per dimenticanza, per perfidia o per mettere alla prova lo spirito di osservazione dei wesnothofili? Ai posteri l'ardua sentenza! :o


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Hydra Undead - 29 Giugno 2018, 15:57:28
Andando avanti ho osservato un'altro dettaglio a cui non avevo fatto caso cioe che quando Malin diventa lich la cavità oculare sinistra a una piccola luce azzura
(https://vignette.wikia.nocookie.net/wesnoth/images/8/89/Malin_lich.png/revision/latest?cb=20120114173458)


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Argesilao - 29 Giugno 2018, 21:56:06
Andando avanti ho osservato un'altro dettaglio a cui non avevo fatto caso cioe che quando Malin diventa lich la cavità oculare sinistra a una piccola luce azzura

A questo punto non ci dormo più la notte! :o
Quindi ho aperto sul forum ufficiale di wesnoth una discussione sulla questione della eterocromia, in cerca di chiarimenti.
Spero che il mio inglese sia risultato abbastanza comprensibile da rendere chiaro il succo della questione, ma non ci scommetterei dei soldi ;D
Chi vivrà vedrà!


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Hydra Undead - 30 Giugno 2018, 12:45:10
Penso che alla fine sia la scelta miglore.
Perchè presto ci saranno nuovi misteri da svelare.


Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Argesilao - 30 Giugno 2018, 21:57:43
Ordunque, per quanto riguarda l'eterocromia di Malin e famiglia, pare che la montagna abbia partorito un topolino, per di più un topolino strabico.

Xalzar mi ha indirizzato ad una discussione sul forum ufficiale in cui Lordbob, che sarebbe l'autore dei ritratti incriminati, presentava la genesi dei ritratti suddetti; pare che Lordbob volesse semplicemente dare un certo strabismo al personaggio, al fine di rendere credibili eventuali angherie subite dal soggetto nella accademia di Alduin, da cui tutta la susseguente vicenda terrena, ed anche qualcosina oltre, del povero Malin.
Non ci sarebbe quindi nessuna connessione tra il potenziale magico di Malin e la sua anomalia somatica; ed il luccicore dell'occhio sinistro nel ritratto del Malin diventato lich, sarebbe solo un artifizio per rendere più sinistro il sinistro personaggio. Questo per la storia!

Ma cosa importa a noi della storia? Fatti non fummo per viver come bruti, ma per dare corpo alle leggende, vita al mito, luce all'innominabile e oscurità alla banalità! Ecco perché, proprio in questo momento ed esattamente in questo luogo, noi affermiamo senza alcuna paura dell'incongruenza  né tema del ridicolo, che Malin Keshar aveva uno straordinario potenziale magico, e che i suoi occhi di differente colore ne erano l'indizio NECESSARIO, INEQUIVOCABILE ed INCONTROVERTIBILE! ANATEMA su chi oserà levare la sua voce profana per negare questa assolutà verità!

Argesilao il megalomane




Titolo: Re: Forse non tutti sanno che ...
Inserito da: Xalzar - 30 Giugno 2018, 22:20:47
Non è mai stato specificato che l'eterocromia di Malin gli dia qualche vantaggio nel suo potenziale magico, ma nemmeno è stato negato! Quindi ben vengano le "fanfiction" e le dietrologie!
Una cosa nata per caso può formare nuovi pilastri di lore! I "buchi" nella trama sono perfetti per espandere il mondo di Wesnoth!
D'altronde non è l'unico "magic user" con occhi sfavillanti, magari "in canone" nemmeno i Wesnothiani lo sanno, ma potrebbe esserci davvero un legame!  :D